|
Login

Ricerca Tips

Speciale strumenti di modellazione avanzati - prima parte
(2 VOTITALY_VOTES, VOTITALY_AVERAGE: 4.50 VOTITALY_OUTOF)
Tips and Tricks - Strumenti

Con questo tip parleremo di alcuni strumenti particolari che spesso non sono molto conosciuti, ma che possono aiutare moltissimo la creazione di interfacce utente con Excel: i Moduli.

Questo tip verrà diviso in 3 parti.

 

Iniziamo con un esempio pratico spiegando come creare un grafico che permetta di scegliere i dati da visualizzare con una Barra di scorrimento. Per prima cosa dobbiamo creare un grafico come quello illustrato nel tip Creare un grafico sempre aggiornato - 1. Poi, in C1 inseriremo un numero che determinerà il valore di partenza del grafico, cioé il secondo argomento di SCARTO (si veda il tip Creare riferimenti variabili). Le formule dei nomi primaserie e secondaserie diventeranno:

=SCARTO(Foglio1!$A$1; Foglio1!$C$1; 0; CONTA.VALORI(Foglio1!$A:$A))

e

=SCARTO(Foglio1!$B$1; Foglio1!$C$1; 0; CONTA.VALORI(Foglio1!$A:$A))

 

Ora basta creare il controllo della cella C1.

 

Dal menu Visualizza entriamo in Barre degli strumenti e attiviamo la voce Moduli. All'interno di questa barra facciamo clic sul pulsante Barra di scorrimento: scegliamo un punto libero nel foglio e disegnamo l'oggetto. Con un clic destro selezioniamo Formato Controllo ed entriamo nella scheda Controllo.

 

Il parametro più importante è Collegamento Cella: qui dovremo inserire C1. Inoltre bisognerà definire quale deve essere il valore minimo, massimo e l'avanzamento della cella C1: nell'impostare questi dati, ricordiamoci che C1 rappresenta la riga di partenza delle serie del grafico.

Articoli collegati: