|
Login

Ricerca Tips

Evidenziare i valori più alti o più bassi di un elenco
(2 VOTITALY_VOTES, VOTITALY_AVERAGE: 4.50 VOTITALY_OUTOF)
Tips and Tricks - Formule

Quando si lavora su grandi basi di dati, può risultare utile avere sotto controllo i valori più alti e più bassi di uno o più campi. Excel offre la possibilità di evidenziare con un colore o una formattazione particolare non solo i valori più alti, più bassi o la media di una serie, ma anche i quantili desiderati.

 

Un breve richiamo di statistica è necessario. Il quantile rappresenta un intervallo di dati che raggruppa tutti i valori che occupano una certa posizione all'interno di una serie ordinata. Per esempio, in una serie di dati disposti in ordine, il primo decile (che corrisponde al decimo percentile) racchiude tutti quei valori che sono inferiori al 10% del valore massimo della serie. Il quinto decile (o cinquantesimo percentile) corrisponde esattamente alla mediana della serie, cioé a quel valore che in una serie ordinata di valori occupa la posizione centrale.

 

Tenendo a mente i tips sulla formattazione condizionale (qui e qui), ecco alcuni esempi (si ipotizza i dati siano nella colonna A):
=A1=MAX($A:$A) evidenzia il valore più alto della serie
=A1>=PERCENTILE($A:$A;90%) evidenzia i valori più alti del miglior 90% dei dati
=A1<=PERCENTILE($A:$A;50%) evidenzia i valori al di sotto del valore mediano

 

Si noti che non è assolutamente necessario ordinare i dati: Excel lo fa automaticamente.
In una serie di 40 dati, una formattazione condizionale fatta con "=A1>=PERCENTILE($A:$A;75%)" evidenzierà il 25% più alto dei valori della serie (cioé i 10 valori più alti). Per informazioni sulla formattazione condizionale si veda qui