|
Login

Ricerca Tips

Lavorare con le ore e il tempo in Excel
(4 VOTITALY_VOTES, VOTITALY_AVERAGE: 4.25 VOTITALY_OUTOF)
Tips and Tricks - Scorciatoie & produttivita'

Spesso il tempo espresso in date e ore in Excel non viene compreso pienamente. Nel foglio di calcolo di Microsoft, il tempo viene rappresentato con numeri seriali che vanno da 1 (01/01/1900) a 2.958.465 (31/12/9999) e le ore sono espresse come frazione di intero.

Il 31 dicembre del 1999, per esempio, è dato dal numero 36.525, poiché dal 1 gen 1900 al 31 dicembre 1999 sono passati 100 anni: 365 x 100 = 36.500 giorni. Gli anni bisestili ricorrono ogni 4 anni, quindi bisogna aggiungere 100/4 = 25 volte il 29 febbraio, quindi 25 giorni. 36.500 + 25 = 36.525

 

Gli interi rappresentano i giorni, mentre i decimali le frazioni di giorno. Per esempio, 0,5 indica le ore 12 del giorno 01/01/1900, cioé metà giornata, mentre 0,75 indica tre quarti di giornata intera, cioé le ore 18. Scrivendo 18,30 otteniamo il giorno 18 gennaio 1900 all'ora rappresentata dal 30% di un giorno, cioé 24 x 0,3 = 7,2, quindi le 7 del mattino più il 20% di un'ora cioé 60 x 0,2 = 12 minuti.

 

Per questo motivo scrivendo 18,30 e formattando la cella in modo che visualizzi solo l'ora (per esempio "hh:mm") otterrà 07:12.

 

Un problema che ha chi lavora con le ore (come in produzione, per esempio, nel calcolo degli stipendi della forza lavoro) è che sembra che Excel non consenta di sommare le ore: 18:00 + 18:00 restituisce 12:00 e non 36:00 come ci aspetteremmo. Questo perché le ore sono frazioni e stiamo sommando 0,75+0,75, quindi il risultato è 1,5 ed Excel visualizza solo 0,5.

Per ovviare a questo inconveniente è sufficiente formattare il risultato come [hh]:ss