|
Login

Ricerca Tips

Arrotondare in eccesso e difetto
(8 VOTITALY_VOTES, VOTITALY_AVERAGE: 3.63 VOTITALY_OUTOF)
Tips and Tricks - Formule

A volte l'arrotondamento al valore più prossimo non basta: capita infatti che si debba arrotondare un dato in eccesso o in difetto e per questa operazione Excel mette a disposizione diverse funzioni importanti.

 

In particolare, abbiamo quattro funzioni, due per tipologia: ARROTONDA.ECCESSO(), ARROTONDA.DIFETTO(), ARROTONDA.PER.ECC() e ARROTONDA.PER.DIF().

Le prime due funzioni (senza il PER) sono un po' più complesse delle seconde perché lavorano per multipli. In particolare, ARROTONDA.ECCESSO() arrotonda in eccesso al multiplo del valore, mentre ARROTONDA.DIFETTO() fa lo stesso, ma in difetto.

 

La sintassi di queste funzioni è:
=ARROTONDA.DIFETTO( valore; peso) e ARROTONDA.ECCESSO( valore; peso)

 

Per esempio: ARROTONDA.DIFETTO(10,5; 1,5) arrotonderà a 10,5 perché 10,5 è un multiplo esatto di 1,5 ma ARROTONDA.DIFETTO(10,45; 1,5) arrotonderà a 9, mentre ARROTONDA.ECCESSO(10,45; 1,5) arrotonderà a 10,5.

 

Le funzioni *.PER.DIF e *.PER.ECC sono molto simili alla funzione ARROTONDA() dove è necessario semplicemente indicare il numero di cifre da indicare e il programma approssima per difetto o per accesso eliminando i decimali non richiesti. Ecco alcuni esempi:

=ARROTONDA.PER.DIF(10,45;1) arrotonderà a 10,4

=ARROTONDA.PER.ECC(10,45;1) arrotonderà a 10,5