|
Login

Ricerca Tips

Trasporre righe e colonne usando le formule - Seconda Parte
(4 VOTITALY_VOTES, VOTITALY_AVERAGE: 4.75 VOTITALY_OUTOF)
Tips and Tricks - Formule

Trasporre righe e colonne usando le funzioni INDICE, RIF.RIGA e RIF.COLONNA è possibile (come spiegato nel tip Trasporre righe e colonne usando le formule - Prima Parte), ma esiste un modo più efficace - sebbene più complesso - che vede l'uso della funzione MATR.TRASPOSTA().

Trattandosi di una funzione matriciale andrà inserita tenendo premuti i tasti CTRL + MAIUSC + INVIO. La funzione ha un solo argomento, cioé i riferimenti della tabella di origine, ma richiede che si selezioni l'area esatta di destinazione prima di inserirla: se la tabella di origine è 5 righe per 10 colonne, dovremo selezionare un'area di 10 righe e 5 colonne prima di inserire la funzione.

 

Immaginiamo di avere dei dati nel range A1:E20 e di volere ottenere che le righe (1:20) siano visualizzate come colonne da G a Z, mentre le colonne (da A a E) siano visualizzate come righe (1:5). Per ottenere questo obiettivo dovremo selezionare il range di destinazione (G1:Z5), avendo cura di selezionare tutte le righe e tutte le colonne oggetto della trasposizione. Questa fase è molto importante: se si sbaglia nell'inserire questo range, la formula restituirà un errore.

A questo punto basta premere F2 e inserire la formula che segue senza curarsi della cella in cui verrà inserita la formula =MATR.TRASPOSTA(A1:E20) premendo contemporaneamente CTRL + MAIUSC + INVIO.

 

La formula riporterà il dato corretto, ma non sarà possibile modificare nessuna delle celle in cui è presente la matrice: l'unica operazione possibile sarà cancellare l'intero intervallo. Inoltre, questa procedura non sarà in grado di adeguarsi facilmente a un eventale modifica del range di origine.