|
Login
Impedire l'inserimento di doppioni - prima parte
(4 VOTITALY_VOTES, VOTITALY_AVERAGE: 3.00 VOTITALY_OUTOF)
Tips and Tricks - Strumenti

Quando vogliamo usare Excel come un database è necessario che alcuni campi non contengano più di un inserimento univoco (campo chiave). In tutti questi casi, infatti, il presupposto di univocità dell'inserimento determina la validità del database: non possono esistere più record con lo stesso codice fiscale quando quest'ultimo è il campo chiave.

 

Per impedire a chi inserisce i dati di incappare in un errore di digitazione e inserire due volte lo stesso dato si possono percorrere due strade, una "dura", l'altra meno invasiva.

La prima consiste nell'inserire nelle celle desiderate (per esempio la colonna A) un Convalida Dati che verifica quante celle uguali ci sono in quel range: se le celle sono più di una lo strumento restituisce un errore e impedisce di proseguire.

Per seguire questa strada dovremo seguire questi passi:

  • selezionare le celle su cui effettuare il controllo (per esempio, l'intera colonna A)
  • entrare nel menu Dati e scegliere Convalida
  • nella casella Consenti sceglierere Personalizzato e nella casella Formula digitare: =CONTA.SE(A:A; A1)<=1

In questo esempio, ogni inserimento doppio nella colonna A sarà bloccato. Sempre in Convalida Dati, nella scheda Messaggio di Errore è possibile inserire un messaggio di avviso come, per esempio: Nella colonna esiste un dato uguale a quello appena inserito.