|
Login
Search
Search Keyword: Total 14 results found.
Tag: Grafici Ordering
Creare e usare un Grafico Dinamico

Il modello consente di visualizzare l'andamento di una serie di valori focalizzando su un periodo temporale selezionabile attraverso due barre di scorrimento.

Per inserire i dati è sufficiente inserire i dati copiandoli e incollandoli dalla sorgente e il grafico includerà nell'analisi tutti i dati inseriti.

Per saperne di più: Excel in azienda: uso dei grafici e comunicazione dei dati

 

Versione 2003

 

Versione 2007

Statistiche delle iscrizioni al sito

Il foglio qui proposto analizza le iscrizioni alla newsletter di excelling.it dal 2 aprile 2005 al 17 giugno 2007 permettendo di selezionare un range di date inferiore attraverso due barre di scorrimento.

 

Per usare il modello è sufficiente estrarre dal sistema di gestione delle iscrizioni l'ID dell'iscritto e la data/ora di iscrizione e disporre questi dati nel foglio chiamato "grezzi".

I campi data1, data1 e data1 contengono delle formule che vanno copiate fino all'ultima riga utile.

 

Per approfondire il tema della creazione di questo tipo di strumenti, raccomandiamo la lettura dei seguenti tips:

creare riferimenti variabili - 1 creare riferimenti variabili - 2 creare riferimenti variabili - 3 creare un grafico sempre aggiornato - 1 creare un grafico sempre aggiornato - 2

 Per quanto riguarda l'uso dei Nomi:

usiamo i nomi - 1 usiamo i nomi - 2
Usiamo i nomi - 2

Un metodo più semplice per creare un nome consiste nel selezionare la cella o le celle a cui il nome farà riferimento e digitare il nome stesso nella Casella del Nome, cioè il menu a tendina che appare in alto a sinistra accanto alla barra della formula.

Dashboard Reports

L'azienda, sotto un certo punto di vista, può essere interpretata come una straordinaria macchina da corsa in grado di raggiungere livelli di performance estremamente alti.

 

Ogni automobile sportiva, tuttavia, possiede un cruscotto con una serie di indicatori che consentono, per esempio, di mantenere la prestazione nel tempo, oppure ridurre il rischio di danni al motore o alla struttura

Creare un grafico a termometro

Benché non si tratti di un grafico eccezionalmente comunicativo, il grafico a termometro può certamente farvi fare bella figura quando creare un Dashboard. Per farlo usaremo i consigli di un Excel MVP di fama mondiale: Andy Pope.

Opzioni avanzate nella gestione dei grafici

I grafici sono uno strumento di straordinario impatto comunicazionale, ma la loro conoscenza approfondita è prerogativa di pochi. In questo tip segnaliamo due trucchi molto utili e poco conosciuti.

Raggruppare le date nei grafici

Molti utenti usano comunemente istogrammi e grafici lineari per rappresentare progressioni nel tempo. Pochi sanno, però, che c'è una grossa differenza se nell'asse delle X si inseriscono testi, numeri o date.

Excel, infatti, è sensibile a cosa usiamo come parametro nell'asse delle ascisse e, quando incontra una data, ordina i valori automaticamente in senso cronologico.

Usare i grafici di Excel in Powerpoint

A volte si ha l'esigenza di copiare un grafico da Excel per inserirlo in una presentazione Powerpoint.

La maggior parte degli utenti crede di risolvere con un semplice copia e incolla nella slide di destinazione. Questa opzione è senz'altro la più sbagliata perché crea un foglio di lavoro all'interno della presentazione con un notevole appesantimento della stessa.

Creare un grafico sempre aggiornato - prima parte

Il sogno di molti utenti è avere un grafico che tenga in considerazione un intervallo di dati variabile o "a fisarmonica", cioè in grado di rilevare gli ultimi inserimenti. In altre parole, se un grafico fa riferimento all'intervallo A1:B10 e vengono aggiunti dei dati nelle celle A11 e B11, il grafico deve poter visualizzare anche questi dati.

Creare un grafico sempre aggiornato - 2

Ecco un esempio pratico per creare un grafico che aumenta e diminuisce il numero di dati rappresentati in base ad alcune funzionalità avanzate.

Aumentare le etichette dei grafici

Excel non è sicuramente ne generoso ne flessibile quando si parla di etichette nei grafici. Il titolo del grafico, per esempio, deve essere inserito manualmente e non può essere collegato a nessuna variabile. Lo stesso dicasi degli assi delle ascisse e delle ordinate.

Copia speciale dei grafici

Excel offre la possibilità di copiare e incollare dei dati (celle) o dei grafici come immagini non modificabili, rendendo così difficili eventuali tentativi di appropriazione indebita.

Usiamo i nomi - prima parte

Una delle funzionalità più interessanti e utili di Excel è l'uso dei nomi.

Il loro utilizzo permette di trasformare una formula come =A$5*Foglio2!$c$27*(1-F25)*(1+G27) in =A$5*cambio*(1-sconto)*(1+IVA): la leggibilità/comprensibilità della formula migliora sensibilmente.

Scorciatoie 4 - oggetti e grafici

Anche con gli oggetti e i grafici esistono alcuni tasti o combinazioni di tasti che possono consentirvi di risparmiare tempo nelle operazioni di selezione e conferma delle immissioni.