|
Login

Chi è online

We have 43 guests online

Ricerca Tips

Funzioni nascoste nel mouse
Tips and Tricks - Scorciatoie & produttivita'

In linea di massima, meno si usa il mouse meglio è. Questo è quello che raccomandiamo da sempre (vedi i tips sulle scociatoie 1, 2, 3, e 4). Esiste però un utilizzo insostituibile del tasto destro del mouse nella gestione delle serie numeriche.

 

Per provare questa funzionalità dovete digitare in un gruppo di celle contigue (in riga o colonna) dei valori (o delle date), selezionare il range e spostare il mouse nell'angolo in basso a destra dell'ultima cella a destra o in basso. Quando il mouse diventa una piccola croce nera dovrete premere il tasto destro e, tendolo premuto, trascinare verso il basso i dati per una frazione di secondo e rilasciare.

 

Apparirà un menu contestuale dove potrete decidere di ricopiare i dati o la serie stessa. Oppure, potrete scegliere se lasciare che Excel applichi dei metodi matematici per proseguire nella serie numerica usando la tendenza lineare o la tendenza esponenziale.

 

Per modificare anche i dati digitati inizialmente potrete scegliere Serie... e accedere al menu di dialogo. La differenza è che con le opzioni precedenti i dati originari non venivano modificati.


Se spuntate tendenza Excel userà i dati digitati per creare una funzione di interpolazione lineare o esponenziale. Se tendenza non viene spuntata, Excel ricreerà i dati da zero partendo dal primo valore digitato con un incremento e un limite massimo pari ai valori digitati nelle rispettive caselle.
Quando i dati digitati sono date, è possibile creare serie di date senza giorni festivi e molto altro.

 

Tips & Tricks

Quando il filtro non funziona

Filtro

Lo strumento Filtro Automatico (menu Dati) soffre di un grosso limite che alcuni utenti hanno imparato a riconoscere: la tendina dei dati non può superare le 1.000 unità. In altre parole, se in una colonna ci sono 20.000 dati tutti diversi, il filtro automatico ne mostrerà solo 1.000.

Leggi tutto...